in catena di blocco

Bitcoins sfida 2016: 100 milioni di utenti

Michael Jackson è un ex COO di Skype, un venture capitalist con Mangrove Capital Partners e un membro del consiglio di amministrazione di Blockchain, fornitore di Bitcoin Wallet.

Descrive perché è così importante che nel 2016 vengano sviluppate interessanti applicazioni e servizi per rendere Bitcoin attraente per gli utenti di tutto il mondo e confermare il valore della tecnologia. Espositore

Investimento: la libertà finanziaria non è una questione di crypto trader reddite

Io stesso ho dimostrato più e più volte questa prova solo negli ultimi 10 anni…… e ho già aiutato innumerevoli investitori privati in tutto il mondo a vivere in libertà finanziaria di crypto trader. La mia scommessa: https://www.onlinebetrug.net/it/crypto-trader/ 3.000 capitale di partenza è sufficiente a farne 1 milione di euro in pochi anni.

In qualità di tecnologo, ingegnere e ora partner di Mangrove Capital Partners, penso spesso a come gli sviluppi trasformativi influenzano il mio ambiente. Nella mia carriera ho osservato come il World Wide Web abbia fornito informazioni nascoste al mondo intero.

Non ci sono molte tecnologie rivoluzionarie e sono molto rare, quindi è importante essere al momento giusto. Al momento è quasi impossibile entrare in un’azienda FinTech senza sentire parlare della catena di blocco.

La catena di blocchi è onnipresente e, come molti lettori sanno, purtroppo spesso frainteso. Solo per dire che un’azienda può utilizzare la catena a blocchi non significa nulla. Le aziende si sforzano di costruire relazioni a lungo termine con i loro utenti e le loro comunità. Si può avere una buona squadra con un prodotto pessimo o un’idea brillante, ma una cattiva esecuzione. Il successo richiede energia fresca e costante, strategia, resistenza e visione. E, cosa ancora più importante, è necessario un prodotto che le persone apprezzano molto.

Le aziende Bitcoin e Blockchain devono prima concentrarsi sulla risoluzione dei problemi e poi sviluppare un software che soddisfi i loro consumatori.

Come COO di Skype, sono stato in prima linea nel più grande salto di qualità nel settore delle telecomunicazioni. È interessante notare che la maggior parte delle persone non sanno nemmeno che quasi tutte le telefonate sono già VoIP. La commutazione dei fili di rame è avvenuta sullo sfondo. I telefoni e le loro interfacce sono cambiati, ma il desiderio umano per le telecomunicazioni è rimasto. La connessione peer to peer consente di comunicare con la semplice pressione di un pulsante e quasi gratuitamente.

Lo stesso vale immediatamente per le transazioni elaborate attraverso la catena di blocco Bitcoin

Come con la tecnologia VoIP, ci vuole tempo perché Bitcoin e la catena a blocchi siano accettati. Ma questo sta già accadendo. Succede proprio come nell’industria delle comunicazioni sullo sfondo. Proprio come oggi tutti i call center utilizzano la procedura VoIP, ad un certo punto le transazioni saranno gestite sempre più attraverso la catena di blocco e assumeranno la supremazia.

Nonostante i nostri lenti progressi, abbiamo qualcosa di prezioso. Non riesco a ricordare un sistema di back-end che funzionava 7 anni, 365 giorni all’anno 24/7 senza problemi. La catena a blocchi Bitcoin ha dimostrato la sua resistenza. Una rapida occhiata alle statistiche mostra che l’intera rete sta chiaramente maturando.

Negli ultimi mesi l’hashrate della rete Bitcoin è triplicato a 650.000.000.000 GH/s. La crescita degli utenti è anche molto impressionante.

Secondo le informazioni pubblicamente disponibili, ci sono già più di 10 milioni di Portafogli Bitcoin. Tuttavia, la statistica più significativa è probabilmente quella del volume delle transazioni: il numero di transazioni è passato da 80.000 a più di 200.000 al giorno ed è in costante crescita.